I Cugini – Distretto 5: 5-6

0
74
Mercoledì sera ore 22, campo 4/5, si disputa per la quinta giornata del girone Amatori, si affrontano I Cugini e Distretto 5, padroni di casa reduci da una vittoria ( primato e  punteggio pieno), i neri invece hanno perso a tavolino la terza gara e così facendo, ila loro situazione è delicata, la vittoria è d’obbligo: l’assenza più importante per i locali è Manca, però rientra  Sarritzu, gli ospiti hanno quasi il blocco titolare, mancano Lugas e Cadoni, esordio per S.Corda, dirige Usala; vantaggio quasi fulmineo per i neri, sugli sviluppi di un corner, la palla viene messa fuori, poi filtrante per Pirisi che dal vertice destro conclude la palla colpisce il palo e il braccio di Stocchino prima che finisca in rete, i blu rispondono prontamente, Sarritzu riceve sulla trequarti, passa a G.Perotti il cui tiro si ferma sull’interno del palo, ancora Sarritzu ad inventare, serve N.Piludu, trequarti destra, rasoterra forte ma affatto angolato, tanto basta per battere Sini che lascia che la sfera passi sotto le gambe, ecco però una botta tremenda di Falciani, trequarti destra, si accentra e conclude di collo sinistro, palla a mezza altezza angolatissima, 2-1, Pirisi scende sulla sinistra e taglia al centro per D.Flumini che deve solo spingere in rete, i blu però sono tosti e non ci mettono molto a ripristinare la parità: N.Piludu riceve sulla rimessa laterale, serve sarritzu, stop e interno destro, palla perfettamente all’angolino, poco dopo., sugli sviluppi di un corner, lo stesso Sarritzu si accentra e infila a mezza altezza sul 1° palo, 3-3 all’intervallo; la ripresa inizia col medesimo copione , sarritzu semina il panico, serve poi Loi ma Sini stavolta è bravo e chiude lo specchio, poco dopo si ripete respingendo un tiro forte e ravvicinato di Stara, D.Flumini va vicino al vantaggio, dal vertice coglie il palo esterno, subito cambiamento di fronte, occasione ancora per Loi dopo una fuga sulla destra, diagonale e palo esterno anche per lui, la gara si è vivacizzata parecchio, occasioni da ambo le parti, la spunta poi Distretto 5 che si porta sul 4-3 con palla smistata da D.Flumini per Deidda, dal limite destro dell’area, rasoterra preciso sul 2°palo, poco dopo, arriva anche il 5°gol, Manca riceve sulla trequarti destra, tira, il suo diagonale sarebbe abbondantemente fuori ma Orrù tenta il controllo, lo stop è infelice, la sfera giunge sui piedi di R.Corda che di piatto infila all’angolino, il colpo di grazia arriva dopo 3 minuti, angolo da destra, D.Flumini scambia con Manca poi si accentra e infila un bolide sul primo palo, siamo 6-3, i blu però non mollano, ci mettono tuto l’orgoglio e rendono complicata la vita agli ospiti fino all’ultimo: prima c’è una punizione, Sarritzu calcia in posizione centrale, c’è una leggera deviazione  della barriera, Sini fuori causa, poco dopo, corner da sinistra, Sarritzu serve Stara, questi incrocia il destro, palla forte sul primo pallo, qui poteva fare meglio Sini, tuttavia, i neri resistono negli ultimi minuti il forcing finale blu, vincono 6-5, passano però come quarti per la classifica avulsa, ciò significa affrontare Arredamenti Ibba.
Le pagelle di I Cugini
G.Sarritzu 8.5: c’è poco Da fare, appena decide di ingranare, è una brutta bestia per tutti: tecnicamente indiscutibile, con grande velocità e rapidità nell’esecuzione, visione di gioco, tutto quello che hanno i grandi trascinatori di una squadra ambiziosa: stavolta però, niente punti, tre reti e due assist non sono sufficienti, forse la qualificazione in ghiaccio ha ridotto gli stimoli… dei compagni. Benissimo.
A.Orrù 5: sulle sue capacità non si può eccepire, proprio per questo dobbiamo contestargli una prestazione non all’altezza della situazione, appare talvolta in soggezione, ci sono tanti giocatori forti nella squadra avversaria, non dovrebbe temere, però abbiamo visto errori non da lui, come il mancato stop in occasione del 3-5. Passaggio a vuoto.
Le pagelle di Distretto 5
R.Pirisi 7.5: uno dei protagonisti della vittoria del torneo invernale, fa il suo esordio nella fase estiva solo alla quinta gara, diremmo che è il momento giusto, infatti, la sua vivacità è salvifica, ha subito una palla buona e la trasforma nel vantaggio più immediato del previsto, dopo una galoppata serve a Flumini il facile 3-1. Spumeggiante.
D.Flumini 7.5: un po’ in ombra nei primi minuti poi si sblocca alla grande, importante la rete del 3-1, poi, nella ripresa è il solito bomber devastante, un palo, la seconda rete della serata e l’assist del 5-3 a Deidda. Protagonista.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO