Over team-Santa Lucia 4-4

0
123
Giovedì sera ore 22, campo 4/5, si disputa una gara della 2° giornata del Summer 2017, si affrontano Over Team e Santa Lucia, la prima ha pareggiato mentre gli ospiti hanno perso all’esordio; tra i neri non c’è Piga, tra i pali giocano prima Caredda, poi Sarritzu e l’intera ripresa Corso, per gli amaranto manca Gambula ma c’è l’esordio di Fantozzi, dirige Ventura; l’inizio sembrerebbe buono per gli ospiti ma c’è troppa imprecisione, sugli sviluppi di un corner, Sarritzu fallisce una buona chance, Marcia dalla distanza impegna Palla che respinge con una deviazione di piede, alla prima azione i locali sbloccano, Fantozzi riceve a destr e arriva a fondo campo, appoggia per Fontanarosa che intelligentemente non tira e smarca a sinistra Filiti, ecco il gol, Marcia libera sulla fascia destra Corso che fa una bella discesa ma il suo diagonale dal limite è troppo largo, poi uno svarione clamoroso di Mucelli, un liscio, lancia Urru a tu per tu, il 7 amaranto non si fa pregare e realizza il raddoppio, Marcia si accentra in dribbling e incrocia il destro sfiorando il 2°palo, ancora Marcia pericoloso, dalla trequarti sinistra incrocia il destro e beneficia di una netta deviazione che beffa Palla, 2-1, i neri meriterebbero un risultato migliore ma ancora una volta c’è la beffa: Sarritzu (portiere) esce palla al piede con un dribbling, cerca Contini che non gli va incontro, intercetta Filiti che calcia di prima intenzione scavalcando Mucelli che era l’ultimo baluardo, così, 3-1 all’intervallo; ad inizio ripresa, potrebbe esserci l’azione che indirizza la gara: corner di Fontanarosa, Corso compie un miracolo prima su Filiti poi su incornata di Fantozzi, lo stesso Filiti torna sulla sfera e insacca sotto la traversa, 4-1, Marcia si prende fretta e questo lo porta ad agire singolarmente, una discesa comunque imperiosa termina con un diagonale a mezza altezza che lambisce il palo, l’ennesima discesa de 4 dei neri però è vincente, dal fondo di sinistra dà dietro a Caredda che angola bene col sinistro rasoterra e insacca il 2-4, ancora Marcia, stavolta scende a destra, è contrastato al limite dell’area, la sfera giunge sui piedi di Mocci che spara un collo destro micidiale, Palla è battuto ma la traversa e la linea lo salvano, i neri insistono, Caredda riceve sulla fascia sinistra, arriva al fondo poi rientra con un dribbling e incrocia bene sul primo palo, 4-3, ora gli amaranto faticano ad uscire perché la pressione ospite è costante anche se talvolta confusa e disordinata, Marcia dalla trequarti destra si accentra e incrocia il sinistro, palo esterno, Sarritzu prova invece dalla trequarti sinistra, la palla passa vicino al palo, al 47° ecco il pareggio: Marcia riceve sulla trequarti centrale, salta un avversario poi incrocia il destro, a rientrare sul primo palo, palla imprendibile per Palla, 4-4; nel finale le squadre tentano di superarsi ma invano, finisce in parità.
Le pagelle di Over Team
A.Palla 6.5: meno straordinario dell’altra volta, però, fa abbastanza bene il suo dovere, forse nei 4 gol subiti poteva fare un po’ meglio solo nel terzo, però ha anche effettuato alcuni buoni interventi. Sufficienza.
A.Filiti 8: grande protagonista dei padroni di casa: sigla una mitica tripletta, merito del suo grande opportunismo, fiuto del gol, l’intelligenza nel leggere lo sviluppo delle azioni; il primo gol è il suggello di un’azione corale, il secondo e il terzo mettono in luce grande indole da goleador. Primatista.
Le pagelle di Santa Lucia
F.Caredda 7.5: giocare il primo tempo nel ruolo di portiere non gli si addice, attende pazientemente che glki si consenta di mostrate le sue qualità in fase offensiva e non delude: ha talmente tanta voglie che talvolta è troppo precipitoso, tuttavia, realizza con grande abilità una preziosa doppietta, emblema della rimonta. Positivo.
F.Marcia 8: è il più grande giocatore in forza ai neri di Sarritzu: però solo a corrente alternata mostra il suo valore, se lo facesse per gli interi 50 minuti e mantenesse la calma ora parleremmo di un successo; tuttavia, suo il merito del primo gol, nonchè del secondo (assist) e soprattutto il 4-4 finale, per non dimenticare il palo clamoroso. Importante.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO