The Wall – Black Soccer: 3-9

0
751
The Wall - Black Soccer
The Wall - Black Soccer

Venerdì sera ore 21, campo 4/5, si disputa una gara della seconda fase del girone Elite, per lo Sporting Cup 2016/17, si affrontano The Wall (reduce da una sconfitta) e Black Soccer (che deve recuperare un match proprio con la squadra di casa); per gli ospiti, mancano i due più importanti elementi, Zara e Sitzia (in porta Laccorte) nonché Manca, c’è problema di  assenti anche per Gallo, mancano Casula e Carboni, rientra Argiolas, per i neri c’è l’inferiorità numerica, dirige Pillai; l’inizio è subito vivo: Floris dalla trequarti prende il palo, ci prova Lai che dopo un dribbling sfiora il palo alla destra di Laccorte, il vantaggio arriva con un tiro dalla trequarti destra di Puddu, con l’esterno, poco dopo, un errato passaggio indietro di Marcia lancia Lai che batte dal limite e infila sotto la traversa, Caramanica accorcia dal limite dopo aver rubato palla a Puddu in pressing, Marcia lancia il 7 che stavolta prende il palo, la botta da centrocampo di Argiolas si stampa sul “7”, raccoglie Floris che, tutto solo, calcia contro la traversa, F.Lai prova dal fondo, una sorta di tiro-cross che sfiora il palo, prima dell’intervallo arriva il 2-2 di marcia dopo una discesa a destra e sinistro a incrociare; ad inizio ripresa, due episodi cambiano le sorti della gara: prima, dopo un veloce scambio, Lorrai conclude dal vertice sinistro, una netta deviazione fa impennare il pallone che scavalca Torrico e palla sotto la traversa, poi, da un recupero di Lai e ripartenza palla al piede, ecco il tiro di Marcia e deviazione (forse di un compagno) e la sfera che si insacca  sul primo palo beffando ancora Torrico, che subito dopo fa una miracolosa uscita su Lorrai, liberato dal tacco di F.Lai, Caramanica beffa nuovamente Puddu e va a segnare il 5-2; corner da destra, Gallo per Argiolas che fa sponda per Lai, girata e traversa interna, Caramanica da sinistra taglia per Lorrai sul tiro cui interviene Florisa che salva sulla linea evitando la sua stessa autorete, Piga e Laccorte (linea) salvano su Argiolas, marcia chiude un bello scambio con Caramanica, poi segna il 6-3, poi su taglio dal fondo di Piga segna il 7-2, accorcia Puddu con tiro innocuo sul quale Laccorte pecca di sufficienza, F.Lai divora un gol su assist di Lorrai, nel finale, Marcia e Caramanica su respinta corte chiudono sul 9-3.

Le pagelle di The Wall

F.Puddu 5.5: prestazione non buona, a dispetto della doppietta realizzata (il primo gol è pure bello) non raggiunge la sufficienza per i troppi errori in fase difensiva. Rammarico.

G.Lai 5.5: ha giocato praticamente per forza. Quasi dietro obbligo presidenziale: è molto furbo e preciso in occasione del 2-0, nella ripresa è fermo e aldilà di una traversa clamorosa non c’è davvero nulla, abbandona a metà della seconda frazione. Peccato.

Le pagelle di Black Soccer

F.Caramanica 8.5: protagonista assoluto della gara, la maggior parte dei pericoli sono giunti da sue iniziative, soprattutto è l’uomo della rinascita perchè segna la prima rete “black” e dopo il possibile 2-2 realizza il 5-2 del ko, completa la tripletta a tempo scaduto. Elogio.

L.Marcia 8: bella prova anche la sua, dopo un inizio brutto, con errore che è costato lo 0-2, si riprende molto bene e realizza il gol del pari pima di sbloccarsi completamente nella ripresa con altri quattro colpi. Uomo gara.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO