Colo Colo – Autocarrozzeria Caredda: 0-4

0
744
Colo Colo - Autocarrozzeria Caredda

Giovedì sera ore 22, campo 4/5, si disputa una gara della 4° giornata del girone Elite, per lo Sporting Cup 2016/17, si affrontano Colo Colo (che ha riposato l’ultima volta) e Autocarrozzeria Caredda; tra i gialloneri non c’è Piga tra i pali (gioca Rossi), ritorna Usai, per i bianchi non ci sono Aramu e Brignone, la gara è diretta da Medda; prima occasione è per Picciau che scambia con Suergiu e segna dal limite con un destro rasoterra, il raddoppio è quasi immediato, Di martino salta un avversario e filtra per Suergiu il quale anticipa l’uscita di Rossi e infila dentro la porta sguarnita, Cipriani dalla trequarti, incrocia il sinistro e la palla, diretta al “7”, viene allontanata da un bell’intervento volante di Caredda, altro tentativo dei gialloneri: Ligas riceve sulla trequarti centrale, incrocia il destro, è un tiro forte, Caredda non può intervenire ma è la traversa a salvarlo, Martini dà in profondità per Cipriani, calcia da posizione defilata, a destra, ancora Caredda interviene e devia in corner, spezza il forcing giallonero Suergiu, riceve spalle alla porta, stoppa di petto e conclude al volo col destro sfiorando il “7”, prima dell’intervallo, corner da sinistra, Di martino taglia a destra per Picciau che calcia al volo, Rossi devia sul palo ma Raccoglie Suergiu che ribadisce in rete; ad inizio ripresa i bianchi segnano anche il 4-0, con Di Martino che mette in rete l’appoggio di Suergiu da fondo campo, Usai dalla sinistra crossa per Coni che impatta dal vertice destro di testa, palla a lato, Cipriani comincia ad imbastire un duello con Caredda: prima calci a dal vertice sinistro, l’estremo dei bianchi respinge d’istinto, poi sempre dal limite la punta prende il palo in pieno, infine, ancora Cipriani calcia dal vertice sinistro, diagonale rasoterra e paratissima di Caredda che si tuffa e toglie la sfera dall’angolino, ennesimo tentativo del 20 giallonero ma il suo tiro a mezza altezza è deviato da una parata volante del capitano ospite, allo scadere, il tentativo è di Ligas, servito da Martini, pure stavolta è vincitore Caredda con una respinta su tiro ravvicinato.

 

Le pagelle di Colo Colo

G.Cipriani 7: solita gara di urla e nervosismo, stavolta le mire sono più concentrate sui compagni che sull’arbitro (comunque beccato sul finire del match), perlomeno, stavolta si concentra anche sulla palla e i pericoli maggiori li crea lui: diciamo solo che i meriti del voto alto dato a Caredda sono principalmente suoi, dato che lo mette alla prova con tiri insidiosissimi, inoltre, colpisce anche un palo. Disperato.

B.Martini 6: ha giocato benino, molto bravo nel controllo della palla e nel saltare l’uomo, però dopo il dribbling va al tiro con insufficiente rabbia, come se non ci credesse, molto disponibile per i compagni però non ha inciso molto in questa gara. Minimo.

Le pagelle di Autocarrozzeria Caredda

M.Di Martino 7: protagonista iniziale del Match: propizia il raddoppio con un gran filtrante per Suergiu dopo un dribbling fulmineo, ad inizio ripresa va anche a segno, firmando il poker della squadra blanca dopo assist di Suergiu. Bravo.

J.Caredda 8.5: è il superman dei blancos con un numero quasi inquantificabile di interventi decisivi: soprattutto nella ripresa è straordinario, 5 parate importanti di cui 4 su un disperato Cipriani e l’ultima su Ligas. Incubo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO