Nello’s – MisterChef: 4-4

0
222
Nello’s — MisterChef
Nello’s — MisterChef

Giovedì sera ore 22, campo 4/5, si disputa una gara del girone Amatori, per lo Sporting Cup 2016/17, si affrontano Aston Bidda (reduce da una sconfitta in extremis) e Ri.Me.Fe., protagonista principale del torneo, che infatti dopo la vittoria sulla seconda forza Nello’s, ha rafforzato il suo primato nel girone Amatori dello Sporting, tra gli arancio non c’è Valdes, così come Picci e Solla, per i viola tanti i presenti ma Milia e Loddo non sono disponibili per il match, diretto

Giovedì sera ore 21, campo 4/5, si disputa un match della diciasettesima giornata del girone Amatori, si affrontano Nello’s e Misterchef, locali con Perez assente ma i problemi di formazione sono tutti per gli ospiti, al centro della difesa c’è solo Spanu (manca Mulas) e i tra gli altri assenti spicca Zago ma c’è l’esordio di Polito, dirige Piga; Spanu avanza sulla sinistra poi calcia sopra la traversa, Birzò si propone centralmente, serve Polito che si gira sul destro e infila all’angolino, Usai serve Marongiu che incrocia il destro diretto al “7” a Melis fa una parata eccellente, dal core r di Baire stacca Fadda e di testa sfiora la traversa, poi c’è un’iniziativa di Deplano e successivo diagonale che termina di poco a lato, farci scende centralmente e subisce fallo ma la palla giunge a Faret che dal vertice destro raddoppia, prima dell’intervallo Dettori accorcia dopo uno scambio con Usai; ad inizio ripresa Polito scende a sinistra ,a il successivo diagonale è sventato da un bel tuffo di cano, Fadda sulla trequarti si defila a sinistra con un dribbling poi conclude ma Melis si supera deviando sul palo, poco dopo però è beffato da Usai che tira da posizione defilata un tiro non fortissimo che finisce all’angolino, 2-2; passa 1 minuito e c’è il sorpasso: Fadda scambia con Marongiu e dal vertice destro insacca di interno sinistro, ancora la punta rossoblu, intercetta a metà campo e riparte per calciare in diagonale e mandare la sfera di poco fuori, Cara riceve da Deplano e firma dal limite il 3-3, immediato il 4-3 di Fadda che sfrutta a pieno il brillante filtrante di Dettori, dopo un’azione insistita dei neri e mischione in atea, c’è il tiro di Farci e miracolo di Cano, inutile perché al 50° arriva comunque il pari con botta rasoterra di Deplano, 4-4 il finale.

 

Le pagelle di Nello’s

R.Dettori 7.5: grande contributo con due reti, di intelligenza nel primo tempo e con grande fiuto e scelta di tempo da attaccante consumato (non è il suo ruolo) per la rete del 4-3; è troppo importante per i rossoblu.  Insostituibile.

T.Fadda 7.5: nel primo tempo gioca a gara in corso e ha pochi palloni per colpire ma nella ripresa dopo il palo clamoroso trova la rete del 3-2 dopo grande scambio con Marongiu e poi nel finale serve con grande taglio centrale Dettori per il 4-3. Geniale.

Le pagelle di Misterchef

F.Deplano 7.5: sta tornando sui livelli di inizio stagione: già nel primo tempo è molto ispirato e calcia spesso in porta ma purtroppo la sfera esce sempre di poco, nella ripresa serve a cara la palla del provvisorio 3-3 prima di essere lui l’artefice del pareggio conclusivo con un gran tiro dal limite. In grande spolvero.

Polito 6,5: protagonista nell’inizio dei due tempi con due conclusioni apprezzabili che in prima situazione valgono anche il gol, del vantaggio, poi al 26° minuto un grande diagonale e grandissima risposta di Cano, sfortuna per lui. Only One.

Da Piga; Melis sblocca subito con una discesa a destra, dopo aver resistito ad un a carica mette a sedere Giuca e insacca, Angellotti intercetta e serve subito De Muro che dal limite infila sul 2° palo, altra incursione del 37, da destra al centro poi lascia a Strazzera che incrocia il sinistro ma è fuori, Melis colpisce ancora: dalla trequarti centrale, dopo un finta infila sotto la traversa, in poco tempo Aston ribalta: prima una rimessa laterale di Angellotti che imbecca al centro Pau la cui torsione di testa infila la palla sotto l’incrocio, subito dopo, De Muro dall’out di destra taglia per M.Puddu, appostato sul 1° palo, incornata (quasi di nuca) e palla sotto la traversa, gli arancio non mollano e trovano il 3-3, Pau intercetta la palla destinata ad Argiolas, la quale si impenna consentendo a Boi di incornare dopo aver saltato più in alto di tutti, allo scadere il 4-3 porta la firma di Strazzera che riceve da Pau e incrocia il destro all’angolino; ad inizio ripresa, sugli sviluppi del corner di Argiolas, fa la sponda Boi per Melis, destro al volo, alto, Strazzera dalla trequarti centrale incrocia il destro e indovina l’angolino  ancora una volta, dalla trequarti destra la bomba di boi trova la paratona in corner di Giuca, Sitzia avanza centralmente e poi sbaglia l’appoggio avviando la ripartenza ospite che si conclude col gol a mezza altezza di Melis, i viola però si  portano subito sul 6-4: Strazzera sulla trequarti dopo una finta fa fuori un avversario, incrocia di interno, grande risposta di Manca ma raccoglie De Muro che va sul fondo e taglia al centro dove è puntuale l’inserimento di M.Puddu che appoggia in rete da 1 metro, a questo punto i viola si chiudono molto bene e nessun cross arriva a destinazione, gli arancio provano quindi da fuori ma l’unico tentativo da segnalare è Ancora di Boi, il cui missile da destra sfiora il “7”.

 

Le pagelle di Aston Bidda

M.Puddu 7.5: è il giocatore più generoso della squadra, e di grande resistenza: fa avanti e indietro come un pazzo, è propositivo quando chiamato in causa ma molto mutile in copertura, guidato dai compagni più esperti; impreziosisce la sua gara con due reti molto pesanti per tale importante vittoria. Ispirazione.

Strazzera 8: nel primo tempo parte un po’ in sordina poi trova la collocazione ideale e fa davvero male agli arancio: allo scadere della frazione trova con precisione il 4-3 e dopo aver colpito nella ripresa alla stessa maniera dà vita all’azione che porterà al 6-4 decisivo. Cursore.

Le pagelle di Ri.Me.Fe.

D.Boi 6.5: è molto ispirato a concludere dalla distanza ma la prima volta Giuca gli toglie un tiro bellissimo destinato al “7” e nel finale invece la sfera esce di pochissimo, tuttavia, riesce a colpire con incornata letale su palla vagante in area. Potenza.

C.Melis 8,5: è eccellente, un giocatore di grande classe: dopo aver sbloccato nelle prime battute con un guizzo personale, punisce gli errori viola segnando dalla distanza dopo aver sfruttato la ripartenza in campo aperto. Cecchino.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO