Autocarrozzeria Caredda – Santa Lucia: 15-3

0
528
Autocarrozzeria Caredda - Santa Lucia: 15-3
Autocarrozzeria Caredda - Santa Lucia: 15-3

Mercoledì sera ore 22, campo 4/5, si disputa una gara della 3° giornata della seconda fase del torneo Elite, per lo Sporting Cup 2016/17, si affrontano Autocarrozzeria Caredda  e Santa Lucia (reduce dalla brutta e netta sconfitta con Colo Colo); tra i bianchi c’è Suergiu, mancano Porcu e Murru; per Sarritzu (che riabbraccia Frau alcuni cambiamenti rispetto a 10 giorni fa: assente Lai e tra i pali il portiere storico Puddu, dirige Ricci; subito all’attacco i blancos ma i neri si difendono bene, dal filtrante di Sitzia Suergiu coglie la traversa, la ripartenza di Mocci per Caredda porta quest’ultimo a calciare sul palo dal vertice sinistro, Picciau conclude dal vertice destro, dalla grande risposta di Puddu c’è il tap-in dello stesso Picciau e miracolo dell’estremo dei neri, sul versate opposto, Frau scende centralmente ma ignora i compagni e dopo un rimpallo riesce comunque ad insaccare, immediato il pari locale: Aramo riceve a destra, botta al volo e grosso intervento di Puddu, stavolta c’è Suergiu in agguato e di testa infila in rete; subito dopo Sitzia avanza centralmente e di colo infila sotto l’incrocio, ormai i blancos hanno la partita sotto controllo e dilagano: Aramu avanza sulla sinsitra e all’altezza della trequarti infila in rete con un rasoterra centrale, poi Sitzia dalla trequarti filtra per Suergiu che dal vertice destro colpisce in diagonale, il 5-1 è sempre della punta che va via a Patteri, deal limite destro preciso sul 2°palo, Di martino segna il sesto gol di punta, sotto la traversa, errore di Massa, Pala prende e dopo uno scambio veloce con Di Martino segna dal vertice destro, Mocci accorcia con un tiro dalla distanza il cui rimbalzo beffa Caredda, al 25° Aramo da destra taglia per Pala che insacca sotto misura; ad inizio ripresa è ancora la punta a segnare su assist di Picciau, Mocci appoggia a Massa che incrocia il destro dalla trequarti e infila a mezza altezza alla  destra di Caredda, su filtrante di Suergiu, Aramu fa 10-3, dal cross di Frau Mocci fa una bella sforbiciata e sfiora il “7”, corner di Di Martino e capocciata di Aramu per l’11-3, poi ci sono altri due gol facili di Pala, servito prima da Suergiu e poi da Sitzia, nel finale Pala serve Aramu per il 14-3, l’ultimo gol è di Sitzia, un rasoterra centrale dalla distanza.

 

Le pagelle di Autocarrozzeria Caredda

R.Suergiu 8.5: la sua classe è inconfondibile, nel rettangolo di gioco si muove col frack e il cilindro: in una gara difficile solo per brevi tratti, mostra parte del suo repertorio arrivando a segnare 4 gol per poi farsi da parte e rientrare nel finale per servire alcuni assist. Savoire Faire.

A.Pala 7.5: Anche lui è determinante, nella ara in cui vanno a segno praticamente tutti, lui si prende il maggiore bottino mettendo a segno ben 5 retei, nel finale accontenta il compagno di reparto Aramu cedendogli la chance per il 14-3. Amuleto.

Le pagelle di Santa Lucia

P.Massa 5.5: brutta prestazione anche per lui, ha commesso molti errori sia in fase d’impostazione che in fase di ricezione al limite dell’area, però parzialmente lo perdoniamo per il fantastico gol del 9-3. Incolpevole.

M.Puddu 5: il migliore dei neri, senza dubbio, per quanto riguarda i primi 5 minuti: toglie di tutto e di più, anche parate doppie sembra superman, poi il 3-1 di Aramu lo riporta alla normale routine, purtroppo per Sarritzu e Co. si rivede il vecchio Puddu che prende gol su tiri centrali e che talvolta non si tuffa proprio. Transformation.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO