Deiana Gas-Imp.Edile Marras – Buoni&Cattivi: 3-3

0
316

Lunedì sera ore 22, campo 4/5, si disputa per la tredicesima giornata del girone Amatori, si affrontano Deiana Gas e Buoni e Cattivi, per i verdi c’è il problema del portiere, tra i pali Pitzalis, gli azzurri continuano ad alternare giocatori, assenti Testa e Dessenma, Exiana funge da mister, dirige Pillai; i padroni di casa sbloccano quasi subito con la rete dalla distanza di Portas, gli azzurri faticano a reagire, azioni non pericolose, arriva con un pò di fortuna il raddoppio, Portas si accentra da destra e incrocia di collo e una deviazione mette fuori causa Tradori (che rimpiazza Siriu); Sanna vorrebbe accorciare ma il suo tipo è oltre la traversa, Caredda riceve nella propria area e ritarda lo scarico, la palla calciata rimbalza sopra Collu e finisce alle spalle di Pitzalis, un’occasione per il pari azzurro sfuma poi Ibba si gira sul destro e centro il palo; pareggio azzurro all’inizio della ripresa, discesa sulla sinistra di Saddi e dal limite botta con la punta del destro in rete, S.Marras subito dopo con un bel destro a mezza altezza insacca nel secondo palo, ripartenza di Sanna e palla per Collu che tenta uno scavetto, fuori, punizione dalla trequarti destra di Lallai, destro a giro e palo interno, palla di Caredda a Secchi che mette clamorosamente fuori, gli azzurri soffrono a più riprese il gol del knock-out, tuttavia, allo scadere l’azione sulla destra di Lallai è una chance d’orto per Moi che a centro area anticipa Ibba infilando il 3-3.

 

Le pagelle di Deiana gas/Impresa Edile D.Marras

S.Marras 7: è il giocatore più prolifico dei verdi, non è la sua miglior partita ma basta un guizzo e trova la rete del 3-2, con una splendida botta a mezza altezza. Missile.

R.Portas 7.5: nel primo tempo è assai propositivo, si presenta al limite dell’area e per due volte punisce l’estremo azzurro: gran diagonale a mezza altezza e serpentina con tiro finale deviato che mettono in discesa il match. Double.

Le pagelle di Buoni e Cattivi

R.Lallai 7.5: molto bene, grande protagonista del match: nella ripresa, gli vinee dato maggior spazio e mostra che gli anni non passano mica così velocemente: prima c’è una punizione calciata in modo superbo che solo il palo non tramuta in gol, la discesa vincente per il 3-3 di Moi è la conferma alla nostra tesi. Benissimo.

A.Moi 6,5: in fase difensiva soffre un po’, la dinamicità dei due Marras lo mette in difficoltà, ha un diverbio (per fortuna leggero) col direttore di gara, poi nel finale sigla il pareggio e gode come un bambino. Gioia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO