Autocarrozzeria Caredda – Colo Colo FC: 6-4

0
2212

Martedì sera ore 22, campo 4/5, si disputa una gara della 2° giornata di ritorno del girone Elite, per lo Sporting Cup 2016/17, si affrontano Autocarrozzeria Caredda  e Colo Colo (reduce dalla brutta e netta sconfitta con Black Soccer); tra i bianchi c’è Suergiu, rientrano Fiori e Melis; per Rossi (che riabbraccia la punta Cipriani) molti cambiamenti rispetto a 8 giorni fa: Cara, Usai e Pedditzi sono rimpiazzati da Orani e i due esordienti Denotti e Muscas, dirige Lobina; l’inizio per i gialloneri è ispirato: Cipriani prova subito dalla distanza, sfiora la traversa, lo stesso numero 20 va via centralmente, vince un contrasto e poi di punta scaraventa in rete, poco dopo ancora lui, avanza e calcia di destro, deviato, esce di poco, filtrante di Sitzia e velo di Suergiu, la palla giunge ad Aramio che la fa passare sotto le gambe di Piga, 1-1; lo stesso Aramo conquista un pallone e si accentra ma il suo tiro è largo, Orani scende a sinistra, mete dentro per Cipriani che in piena area fa un dribbling e insacca, Suergiu dal vertice destro di punta sfiora il “7”, Mei imbecca Cipriani che si gira sul destro e sfiora la traversa, ad inizio ripresa grande parata di Piga su diagonale insidioso di Piga, Sitzia filtra per Suergiu che protegge bene, si gira sul destro e infila in scivolata all’angolino; i blancos premono e trovano pure il pari, Sitzia calcia dalla trequarti destra e trova la deviazione volontaria di Aramo che col piatto riesce ad indirizzare sotto l’incrocio, giallo neri in difficoltà: lancio di Sotza e sponda di Suergiu, Aramo di collo destro sfiora il palo alla destra di Piga, una ficcante azione riporta i gialloneri avanti: Orani dall’out di destra taglia con un bel rasoterra, Bazzato lo lascia sfilare, la palla giunge a Rossi che si trova a sinistra, verso il limite (defilato) dell’area, rimette con un secco rasoterra al centro per Bazzato che arriva prima di Melis e insacca il 4-3; Sueetgiu però trova subito il pari dopo aver lasciato sul posto Mei e aver indirizzato con destro a girare la sfera nell’angolino, Orani dalla trequarti destra calcia uno strano rasoterra che colpisce il palo (1°) esterno, Mei perde palla e Sitzia e Sitzia lancia subito Suergiu ma Piga salva in uscita, dal corner successivo, Aramu taglia verso il vertice destro, sponda di Monterastelli e Suergiu riceve in area, si gira sul destro e insacca nuovamente, i giallo neri si gettano in avanti ormai senza lucidità e perdono palla ancora: Suergiu riceve sula trequarti sinistra, incrocia il destro e infila nell’angolino lontano, vince A.Caredda 6-4.

Autocarrozzeria Caredda
Autocarrozzeria Caredda

Le pagelle di Autocarrozzeria Caredda

R.Suergiu 7.5: ha spaccato la partita con le sue conclusioni in porta decisive, nel primo tempo soffre un po’ la marcatura stretta e asfissiante di Mei, nella ripresa, dopo avergli preso le misure, riesce a fare tutto ciò che vuole riuscendo a metter a segno ben 4 gol che  ribaltano il punteggio; l’intesa con Sitzia è leggendaria, pure con Aramo si trova bene. Aquila.

A.Aramo 7: Anche lui soffre un po’ nel primo tempo, tuttavia, è in grado di sfruttare il velo di Suergiu in occasione del primo gol; nella ripresa, gode di maggiori spazi e ne approfitta per segnare il 3-3 e assalire con Suergiu la crollante difesa giallonera. Bravissimo.

Le pagelle di Colo Colo

G.Cipriani 7: è un grande animale d’area di rigore: soprattutto ad inizio partita è ispiratissimo e conclude a rete di continuo, realizza due gol e crea continuamente scompiglio; questo lo esalta più del dovuto, tanto da indurlo a cercare gloria personale, dimenticandosi di cercare il dialogo col compagno. Lupo Solitario.

A.Mei 5: nella prima parte di gara riesce a tenere abbastanza controllo sul difficile cliente che è Suergiu ma nella ripresa se lo lascia ripetutamente sfuggire e ciò consente alla punta di fare ben quattro reti e spesso di saltarlo con facilità. Incubo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO