Autocarrozzeria Caredda – Colo Colo FC: 5-2

0
1707
Autocarrozzeria Caredda
Autocarrozzeria Caredda

Mercoledì sera ore 21, campo 4/5, si disputa una gara di recupero della 4° giornata del girone Elite, per lo Sporting Cup 2016/17, si affrontano Autocarrozzeria Caredda (che ha pareggiato settimana scorsa) e Colo Colo (che ha malamente perso l’ultima volta con 6 giocatori); tra i bianchi ritorna Suergiu, due i ragazzi nuovi di Caredda, Cagflieri e Meloni; anche Rossi ha operato nel mercato ed ha acquistato Cipriani in avanti e , ma la cosa clamorosa è che non ha a disposizione nessuno dei 3 portieri in lista, tant’ìè che deve infilare guanti e mettersi tra i pali, dirige Lobina; l’inizio per i giallo neri è da incubo: in 10 minuti sono già sotto di 3 gol, Suergiu libera Picciau che insacca dal vertice destro, dalla rimessa laterale, Di Martino pennellando dall’out di destra che imbecca Suergiu per il raddoppio e il 3° gol giunge da un’uscita inopportuna di Rossi che si fa scippare il pallone da Picciau il quale prontamente serve la punta che insacca a porta vuota; un handicap difficile da recuperare, 4 fa sponda per Cipriani che prende il palo, Mei mette fuori, Pregio accorcia con un bel tiro di interno dal limite che si infila  a mezza altezza, Aramo però riporta i bianchi a più 3 dopo una discesa indisturbata a destra e tiro in diagonale, addirittura 5-1, con altra conclusione di Aramo che si gira sul destro, la deviazione netta di Cipriani mette Rossi fuori causa; i giallo neri devono sbrigarsi se vogliono recuperare lo svantaggio: diagonale di Mei fuori d’un soffio, Cipriani dopo aver saltato due avversari, scambia con pregio che lo mette di fronte a caredda che riceve palla addosso, dal corner di Mei, Pregio calcia, Cipriani intercetta ma senza controllare, giunge la sfera a Mascia che la piazza ma sul fondo; prima dell’intervallo è ancora pregio ad accorciare, interno destro alla destra di Caredda che cazzia i compagni; ad inizio ripresa Mascia imbecca cipriani che tenta di tacco, sfiora il palo, Picciau spezza il  monologo giallo nero cvon un tiro dal limite troppo largo, Rossi salva poi su incursione di Suergiu, punizione di Mei, incrocia il sinistro e sfiora il1° palo, Ligas imbecca Mascia che aclika addosso a Caredda, Mei dall’ut di sinistra crossa per Cipriani che tutto solo mette alto, occasione d’oro acnhe pe Picciauche svirgola, allo scadere, Suergiu scende sulla destra eindiagonale sfiora il palo, niente reti nella ripresa, 5-2.

 

Le pagelle di Autocarrozzeria Caredda

R.Suergiu 7.5: prestazione di stile, il suo ritorno è decisivo, nelle prime battute dell’incontro fa impazzire i giallo neri e arrabbiare Rossi che a sua volta stava compiendo una frittata su suo pressing, serve la palla del vantaggio a Picciau che rende il servigio in occasione del 3-0, il raddoppio lo firma con grande incornata in torsione. Tecnico.

A.Aramo 7: nella seconda parte della prima frazione punisce il troppo spazio che gli lasciano i difensori giallo neri e ne approfitta per concludere degnamente una discesa solitaria, poi, riceve in profondità e bissa in girata, complice una deviazione di Cipriani. Bravo.

Le pagelle di Colo Colo

R.Pregio 7: protagonista positivo del Match: l’unico dei gialloneri che meriti la sufficienza piena: riesce a penetrare nella metà campo avversaria grazie alla sua dinamicità, spesso si accentra perché a 7 ha l’indole del trequartista e non dell’esterno, realizza i due unici gol della squadra illudendo su una possibile rimonta che i compagni non aiutano a realizzare. Solo.

D.Cipriani 5: è uno dei due acquisti di Rossi, è molto combattivo e fa della mobilità la sua arma: stavolta però tutti i suoi movimenti sono a vuoto, si divora almeno due occasioni e impedisce a Pregio di segnare a sua volta, inoltre, una sua deviazione causa la terza rete avversaria. Incubo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO