Misterchef – Pizzeria Birillo: 5-2

0
980
Misterchef
Misterchef

Martedì sera ore 20, campo 1/2, si disputa una gara del girone Amatori, per lo Sporting Cup 2016/17, si affrontano Misterchef (una squadra nuova che ha vinto all’esordio) e Pizzeria Birillo, sconfitta negli ultimi minuti contro Nello’s, che stavolta può disporre del solo Carta tra i pali, mentre tra i locali è disponibile anche Cordeddu; dirige il signor Porru questa gara tra le due squadre omocromatiche (la squadra di Baldelli deve in quanto ospite indossare le pettine), Baldelli dalla trequarti sinistra incrocia il destro, sfiora il palo, Cara dal vertice dell’area prova un sinistro al volo, sfiora il 1° palo, ancora la punta degli azzurri Cara è pericoloso e molto ispirato, si gira sul destro e con un secco tiro a mezza altezza sfiora ancora il montante; Baldelli dal vertice sinistro incrocia a mezza altezza ma deve far i conti con i riflessi di Melis; Schiavo dalla trequarti destra con un tiro a mezza altezza sfiora il “7”, ancora Schiavo in azione sulla destra, scende in fascia e taglia sul 2° per Serra che spreca da un passo; Deplano vien via destra, si accentra con due bei dribbling ma il suo sinistro è centrale, Carta risponde, Melis di piatto destro, conclusione alta e angolata, batte il suo omonimo, palla sotto l’incrocio; poco dopo Cordeddu (in campo da pochi minuti) trova il gol del pari: trattasi di una conclusione rasoterra, a rientrare, diretta sul 2° palo, la palla lambisce il montante ed entra impietosa nel sacco; prima dell’intervallo gli ospiti provano a tornare in vantaggio ma dopo lo scambio con Grosso trova al momento del tiro la puntuale chiusura di Mulas; ad inizio ripresa Schiavo dall’out di destra calcia un diagonale che sfiora l’angolino, Cordeddu dalla trequarti sorprende Carta con un tiro a mezza altezza, centrale, è il sorpasso, poco dopo, ci riprova, stavolta calcia facilmente di piatto, rasoterra, Carta è di nuovo nel panico, la palla gli finisce alle spalle, 3-1; doppio miracolo di Melis su azione insistita di Birillo, però la difesa non spazza e Zucca può insaccare, Schiavo con un bel tiro a mezza altezza sfiora il palo alla sinistra di Melis, Atzeni dalla distanza improvvisa un collo esterno che passa a pochi cm dal “7”, lo stesso 52 dall’out di sinistra incrocia il destro e Carta con la mano sinistra mete in corner; Melis incrocia il sinistro dal limite, l’estremo di Misterchef effettua un’altra grossa parata, corner da sinistra di Baldelli, spizza Melis che devia sul “7”, la palla resta a centro area ma Pittiu spara alto; Cordeddu parte dalla difesa e semina il panico, dal limite libera a destra Melis il cui tiro è alto; la gara che era rimasta in equilibrio fino a questo momento, è archiviata con la doppietta di Deplano: prima segna dopo aver saltato Carta, poi, dopo aver ricevuto sulla trequarti, scambia con Cara e insacca a centro area; vince Misterchef 5-2, punteggio pieno per la squadra dei Mister, Pizzeria Birillo ancora a 0 punti.

Le pagelle di Misterchef

C. Cordeddu 7: è il giocatore più in vista della gara: non avrebbe voluto nemmeno giocare, però si fa coraggio ed entra nel rettangolo di gioco a metà della prima frazione; risponde con destrezza al vantaggio di Melis con rete di pregevole fattura, nella ripresa, invece, gli altri due gol li realizza per la serata No di Carta; apprezzabile la discesa imperiosa con assist per Melis che spreca; alla fine ci prende gusto tanto che quando Atzeni si fa male entra facendo uno scatto incredibile dalla panchina. Divertito.

G. Melis 7: nel primo tempo non sbaglia nulla, in difesa è una garanzia, ci lascia piacevolmente sorpresi per una sua diagonale decisiva per chiudere la pericolosa incursione di Melis; in attacco è meno impeccabile, fallisce la palla d’oro datagli da Cordeddu. Defender.

Le pagelle di Pizzeria Birillo

F. Carta 5: è in serata NO: non vogliamo infierire ma i due gol di Cordeddu che spaccano la partita hanno il potere di creargli parecchi sensi di colpa; però è vero anche che toglie due possibilità da rete, prima a Deplano poi ad Atzeni, però può far meglio. Da rivedere.

R. Melis 7: è quello che fa meglio (insieme a Schiavo) tra gli ospiti: oltre a siglare un bellissimo gol per il vantaggio, è propositivo e in fase nevralgica mette paura con tiri dalla distanza, il suo omonimo portiere avversario però è un cliente scomodo e non lo freghi più d’una volta; sul corner di Baldelli sfiora il bis ma la palla si stampa sul “7” prima che Pittiu spari alto. Bravo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO